|||
Pasella, famiglia

Pasella, famiglia (s.d.)

2 unità archivistiche collegate (totale del complesso)

Fondo

Storia archivistica:

Il fondo della famiglia Pasella è stato ritrovato al termine della II guerra mondiale (maggio 1945) in uno scaffale a muro di un ufficio della Camera del lavoro di Milano in C.so di P.ta Vittoria 43 che, durante il ventennio fascista, era stata la sede dei sindacati fascisti (1).
Il fondo consta di 150 carte relative al periodo cronologico 1870-1913. Si tratta quindi di un archivio quantitativamente ridotto, che verte essenzialmente su due temi:
1) carriera e attività di Salvatore Pasella quale contabile dipendente dall’Amministrazione penitenziaria dal 1870 fino ad arrivare alla morte, avvenuta il 19 luglio 1900;
2) morte della moglie Assunta Landi avvenuta nel giugno 1913.
Si è per questo deciso di creare due fascicoli distinti, anche in considerazione della cesura cronologica esistente.

Note sullo stato di conservazione:

discreto

Soggetti conservatori

Soggetti produttori

Progetti

Compilatori

  • Revisione: Primo Ferrari (Archivista) - Data intervento: 22 maggio 2013