|||
Comune di Ardesio

Comune di Ardesio (1507 - 1824)

Fondo

Consistenza archivistica: unità 41

Storia archivistica:

Dallo statuto del 1507 risulta che molte scritture del comune erano affidate alla mano dello scrittore o notaio comunale, tenuto a scriverne relativi “fazendi, incanti et venditioni”, nonchè “calcazioni” e “ordeni”. Le indicazioni statutarie vanno certamente interpretate in senso estensivo, annoverando fra le serie scritte del notaio – oltre le deliberazioni dei consigli generale e di credenza, la contabilità generale del comune, le calcazioni, l’incanto di cavede e legna – anche quei documenti la cui stesura da parte del notaio, non prevista dallo statuto o taciuta, si rese in seguito necessaria: è il caso delle serie “Licenze di far carbone”, “Dispense”, “Caneva”, “Ragioni dei soldati” e “Rubrica”. Ne viene che lo scrittore era responsabile di ogni scrittura relativa all’amministrazione e alla contabilità del comune.
Rimangono escluse pertanto dalle competenze notarili la stesura delle serie “Ragioni di quadra” di mano del cancelliere di quadra, la miscellanea del “Culto”, “Liti” e, ovviamente, “Carte estranee”.
Il notaio era inoltre responsabile della restituzione a fine mandato, dei documenti comunali custoditi; della pratica di stilare un’inventario al termine della carica cancelleresca non è rimasta traccia, tuttavia si conserva una “Rubrica” per argomenti dell’archivio, di mano notarile anch’essa, dalla quale risultano essere esistite anche serie di “condanne”, “taglie ed estimi”, e, inoltre, uno statuto del 1718, detto “recente”.
L’archivio nella sua odierna forma incompleta è stato inventariato per la prima volta nel corso del progetto Archidata, individuandone le serie sulla traccia dello statuto, degli ordini e della rubrica e assegnando a ogni unità una nuova numerazione progressiva; si sono quindi apportate sostanziali modifiche all’ordinamento precedente, avvenuto presumibilmente in base a titolari ottocenteschi.

Codici identificativi:

  • MIBA0004FE (PLAIN) | Annotazioni: Verificato il 18/10/2013

Soggetti conservatori

Soggetti produttori

Progetti

Compilatori

  • Amalia Colombo
  • Maurizio Cosmai
  • Alessia Olivari