|||
Istituto derelitti di Milano - Direzione

Istituto derelitti di Milano - Direzione (1821 - 1972)

307 unità archivistiche collegate (totale del complesso)

Fondo

Altre denominazioni:

  • Istituto di assistenza ai minori - IDAM (O) | Annotazioni:
  • Istituto ragazzi di Milano (O) | Annotazioni:
  • Istituto fascista di assistenza ai minori - IFDAM (O) | Annotazioni:

L'archivio della direzione dell'Istituto derelitti (poi IFDAM, IDAM e, infine, Istituto ragazzi di Milano), originariamente conservato presso la sede di via Settembrini (poi Venini), dopo la chiusura dell'Istituto, nel 1967, venne trasferito presso la sede centrale dell'ECA, oggi Azienda di servizi alla persona "Golgi−Redaelli".
Le carte giunte fino a noi, oggi fanno parte dell'Archivio storico dei Luoghi pii elemosinieri, nel quale si trova anche il carteggio di amministrazione della Congregazione di carità e poi dell'ECA riguardante il medesimo Istituto derelitti.
Le notizie che abbiamo sulla formazione e le vicende riguardanti l'archivio della direzione d'Istituto sono estremamente limitate. Dalla pratica n. 524 del 1911 della direzione del Ricovero di mendicità di Milano, sappiamo che, nel giugno di quell'anno, furono versate all'archivio della direzione dell'Istituto derelitti "un discreto numero di pratiche amministrative", che si riferivano "ancora all'epoca in cui l'Asilo pei derelitti costituiva una separata sezione annessa al Ricovero di mendicità" e che si trovavano presso quella direzione. L'incartamento testimonia inoltre del versamento, avvenuto alcuni anni prima, delle pratiche personali dei ragazzi ospitati presso l'Asilo.
Le carte del "protocollo derelitti" della direzione del Ricovero di mendicità si trovavano frammiste alle carte dell'archivio dell'ECA riguardanti l'amministrazione dell'Istituto Derelitti, dove erano state impropriamente collocate anche pratiche della direzione dell'Istituto. Entrambi i nuclei, nel corso del riordino, sono stati ricollocati nell'archivio della direzione dell'Istituto Derelitti, loro sede di provenienza.
L'archivio della direzione dell'Istituto Derelitti (poi Istituto fascista di assistenza ai minori − IFDAM, Istituto di assistenza ai minori − IDAM, Istituto ragazzi di Milano), oggi risulta pertanto formato da un piccolo nucleo di carte provenienti dalla direzione del Ricovero di mendicità e da carteggio e registri della direzione dell'Istituto derelitti. Le carte del "protocollo derelitti" della direzione del Ricovero di mendicità (1821−1906) sono contenute in 2 buste, mentre il carteggio amministrativo della direzione dell'Istituto derelitti (poi IFDAM, IDAM, Istituto ragazzi di Milano), è condizionato in 54 buste; altre 11 buste contengono le pagelle scolastiche degli ospiti dell'Istituto e 139 i loro fascicoli personali (una parte di essi proviene, come detto, dall'archivio della direzione del Ricovero di mendicità). Nel complesso si tratta dunque di 206 buste e di 15 registri.
Prima dell'intervento di parziale riordino delle carte, che ha comportato anche una nuova condizionatura degli atti, le buste erano 221, con numeri di corda che andavano da 1 a 213 e da 274 a 281 (1). Il compattamento ha riguardato, in particolare, le buste contenenti i fascicoli personali degli ospiti dell'Istituto ragazzi di Milano, la grande parte delle quali era largamente sottoutilizzata.
Le unità archivistiche sono complessivamente 292. Di esse, 16 formano la sezione d'archivio della direzione del Ricovero di mendicità, il cosiddetto "protocollo Derelitti"; 276 riguardano invece l'archivio della direzione dell'Istituto Derelitti.
Figurano infine 15 registri, ripartiti in 4 serie: 1. Verbali di seduta della Commissione minorenni, 2. Protocolli della corrispondenza, 3. Registri dei ricoverati e delle ricoverate, 4. Movimento e statistica.
− − − − − − − − − −
(1) Le buste intermedie (nn. 214−273), erroneamente unite all'archivio dell'Istituto derelitti, comprendono la documentazione relativa ai "minori" del fondo "Assistenza" dell'ECA.

Codici identificativi:

  • MIBA006F49 (PLAIN) | Annotazioni: Verificato il 18/10/2013

Note alla condizione di accesso:

Sono – in generale – esclusi dalla consultazione i documenti che permettano l’identificazione dei minorenni ricoverati negli ultimi settant’anni.
In particolare non sono liberamente consultabili le seguenti serie:
1.2.1.6.2 “Pagelle scolastiche”,
1.2.1.12.2 “Fascicoli personali dei ricoverati”,
1.2.2.3 “Registri dei ricoverati”.

Soggetti conservatori

Soggetti produttori

Progetti

Compilatori

  • Giorgio Sassi (Archivista)