|||
Magneti Marelli stabilimento N di Sesto San Giovanni - Mantovani, Igeo

Magneti Marelli stabilimento N di Sesto San Giovanni - Mantovani, Igeo (1948 - 1978)

66 unità archivistiche collegate (totale del complesso)

Fondo

Consistenza archivistica: Buste 13 fascicoli 66

Il fondo conserva le carte relative alla Commissione interna e successivamente al Consiglio di fabbrica dello stabilimento N della Magneti Marelli, e in particolare riguardano i salari, gli accordi sindacali interni e la contrattazione nazionale, l'attività delle organizzazioni sindacali e partitiche a livello nazionale e locale.

Storia archivistica:

Igeo Mantovani, operaio e presidente della Commissione interna e successivamente del Consiglio di fabbrica dello stabilimento N della Magneti Marelli, a Sesto San Giovanni, ha versato la documentazione negli anni 1972-1977. Il complesso Magneti Marelli (attualmente Fimm)a Sesto San Giovanni è nato nel 1919 dalla Ercole Marelli per la produzione di magneti e batterie. Successivamente l’azienda si sviluppava con la costruzione di nuovi stabilimenti, come il B che produceva batterie e accumulatori in reparti dotati di linee di montaggio fisse. Nel 1939 a Crescenzago si apriva lo stabilimento N, dove si costruivano in serie spinterogeni, candele e accessori per auto, mentre lo stabilimento originario A veniva completamente adibito alla produzione in serie delle radio e alla sperimentazione Tv, che dai primi anni cinquanta venne prodotta in serie. Nello stabilimento C, infine, si costruivano cavi e isolanti

Soggetti conservatori

Progetti

Compilatori

  • Inserimento dati: Primo Ferrari (Archivista) - Data intervento: 13 novembre 2013