|||
Siemens telecomunicazioni - Commissione interna e Consiglio di fabbrica

Siemens telecomunicazioni - Commissione interna e Consiglio di fabbrica (s.d.)

58 unità archivistiche collegate (totale del complesso)

Archivio

Storia archivistica:

L’archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica della Siemens telecomunicazioni di via Bernina 12 a Milano è costituito di 58 fascicoli che coprono un arco cronologico che va dal 1952 al 1989.
La documentazione era conservata in cartellette e classificatori, suddivisa a grandi linee sulla base di uno schema numerico, di cui è rimasta traccia nei cartoncini divisori che, all’interno delle carte, ne indicavano l’oggetto.
Dall’analisi del fondo è stato possibile ricostruire uno schema di classificazione e suddividere le carte in 6 partizioni:
1. Commissione interna, Consiglio di fabbrica
2. Accordi aziendali
3. Direzione
4. Enti assistenziali
5. Organizzazioni sindacali
6. Stralci di giornali e varie.
La maggior parte del fondo riguarda la documentazione della Commissione interna e del cConsiglio di fabbrica: si tratta soprattutto dei comunicati e della corrispondenza prodotta dai due organismi sindacali aziendali o a essi inviata e dell’attività svolta in azienda.

Nel corso del tempo la Siemens Telecomunicazioni ha subito vari mutamenti di nome. Dal 1937 al 1954 l’azienda si chiamava Autelco Mediterranea Satap – Società anonima telefoni e apparecchi di precisione. Dal 1954 al 1961 Automatic Electrics Satap e dal 1961 al 1964 Automatic Electric Spa. Nel 1964 avviene la fusione con la Marelli Lenkurt Spa e nasce la Società generale di telefonia ed elettronica Spa. Nel 1971 avviene un nuovo mutamento di denominazione e la società prende il nome di Gte Telecomunicazioni Spa.

Soggetti conservatori

Progetti

Compilatori

  • Revisione: Primo Ferrari (Archivista) - Data intervento: 03 luglio 2013