|||
Bassani Ticino di Milano - Consiglio di fabbrica

Bassani Ticino di Milano - Consiglio di fabbrica (1972 - 1978)

30 unità archivistiche collegate (totale del complesso)

Archivio

Consistenza archivistica: Fascicoli 14

Storia archivistica:

L’archivio del Consiglio di fabbrica della Bassani Ticino Spa sede di Milano è stato reperito nel 1995 nei locali della zona sindacale FLM-Centro storico, dove era stato depositato. Si tratta di 14 fascicoli relativi a un arco cronologico che va dal 1972 al 1978. I documenti, suddivisi per anno e per oggetto, erano conservati in 5 classificatori ad anelli. L’ordinamento delle carte ha permesso di ricostruire l’attività del Consiglio di fabbrica. In particolare si segnala la documentazione relativa agli accordi aziendali, alle richieste di permessi sindacali, alle assemblee retribuite dei lavoratori, ai comunicati, alle richieste e comunicazioni con la Direzione aziendale.

Fondata nel 1936 con la denominazione A.L. Bassani da Luigi, Armando ed Ermanno Bassani allo scopo di produrre minuterie metalliche e articoli di precisione, la società si indirizza nel 1945 verso la fabbricazione di interruttori elettrici con un primo nucleo produttivo a Varese. Nel 1948, con la trasformazione in società per azioni, la denominazione viene mutata in Ticino Interruttori Elettrici. Nel 1949 assume la ragione sociale di Bassani e nel 1976 quella di Bassani Ticino. All’iniziale fabbrica di Varese segue nel 1966 l’insediamento di Verbania e nel 1974 lo stabilimento di Bodio Lomnago (Va). Nel 1988 la Bassani Ticino acquista partecipazioni in società italiane ed estere, principalmente spagnole e latino-americane. Nel 1989 conclude un accordo con il gruppo francese Legrand in base al quale quest’ultimo assumr la partecipazione totalitaria del Gruppo BTicino. Con effetto 1 ottobre 1989, la Bassani Ticino è fusa, per incorporazione, nella BTicino Srl, società che ne prosegue l’attività operativa.

Soggetti conservatori

Soggetti produttori

Progetti

Compilatori

  • Inserimento dati: Primo Ferrari (Archivista) - Data intervento: 19 marzo 2014