|||
Capitolo di Santa Maria della Scala - Possessione e feudo di Castelvisconti

Capitolo di Santa Maria della Scala - Possessione e feudo di Castelvisconti (1354 - 1799)

123 unità archivistiche collegate (totale del complesso)

Fondo

Consistenza archivistica: bb. 7 ff. 97

Carte relative alla storia della possessione e feudo tenuti in Castelvisconti dal capitolo della chiesa di Santa Maria alla Scala di Milano fin dal XIV secolo. La documentazione, oggi compresa nel fondo archivistico del Comune di Castelvisconti, è composta da bb. 7, per gli anni1354 − 1799; da segnalare la presenza di dodici pergamene.

Di grande importanza è la documentazione relativa alla gestione delle acque, la questione del Naviglio cremonese e la vertenza con i magistrati delle acque di Cremona. I canonici si opposero sempre al pagamento dei dazi e alla partecipazione nelle spese di manutenzione appellandosi ai privilegi loro concessi dai Visconti prima e dagli Sforza poi: una vertenza questa che si protrasse per alcuni secoli.

Storia archivistica:

Criteri di ordinamento

Esteriormente la documentazione si presentava condizionata in buste riutilizzate all’ interno la documentazione si trovava in completo disordine, in alcuni casi è stato possibile rintracciare le camicie originarie. Si presentava in buone condizioni di conservazione e scarsissimi e isolati sono stati i danni provocati dall’umidità, dai parassiti e dai roditori.

L’ intervento di riordino e inventariazione è stato concordato con la Sovrintendenza Archivistica, supportato dai consigli e suggerimenti del dott. Giuliano Annibaletti.

Dall’esame delle antiche segnature emerge chiaramente l’utilizzo di due tipi di segnature: una più antica utilizzata fino alla fine del XVI secolo con indicazione del feudo a cui faceva riferimento (C. Vic.tis) diviso per mazzi e filze; nell’altra compare l’indicazione Armaro terzo, dove probabilmente era conservata la documentazione che interessava Castelvisconti, posta poi in cassetti divisa in fogli e numeri.

Pertanto i documenti sono stati mantenuti nell’ ordine in cui sono stati trovati e si è effettuato un riordino virtuale per segnature antiche.

Per facilitare la ricerca allo studioso, ma anche per rendere facile il prevelamento e la ricollocazione dei pezzi , si ritenuto opportuno adottare due indicazioni numeriche, per cartella e fascicolo, in alcuni casi è stata adottata una terza indicazione numerica per indicare il sottofascicolo.

Codici identificativi:

  • MIBA00B7F2 (PLAIN) | Annotazioni: Verificato il 18/10/2013

Soggetti conservatori

Soggetti produttori

Progetti

Fonti

  • Benetollo, Perugini 2003 = Anna Maria Benetollo, C. Perugini, Le pergamene del XIV - XVI secolo del Comune di Castelvisconti, Comune di Castelvisconti, Assessorato alla Cultura, Vico Prato Bisio, 2003
  • Andrico, Maffeis 2003 = G. M. Andrico, F. Maffeis, L'aquila d'argilla. Le fortificazioni e gli Emili di Acqualunga, Vol. II, Compagnia della Stampa Massetti Rodella Editori, 2003
  • Campo 1585 = A. Campo, Cremona fedelissima, Cremona, 1585
  • Comani 1902 = F. E. Comani, Sui domini di Regina della Scala e dei suoi figli, in "Archivio Storico Lombardo", 1902, pp. 211-243
  • Falconi 1979 = E. Falconi, Le carte cremonesi dei secoli VIII - XII, Cremona, 1979
  • Milanesi, Roncaglio, Benetollo 2004 = Raffaella Milanesi, Cristina Roncaglio, Anna Maria Benetollo, La chiesa di Santa Maria della Scala in Castelvisconti. Appunti, riflessioni e documenti, tipografica Soresinese, 2004
  • Milanesi 2003 a = Raffaella Milanesi, Ordinationi per Castelvisconte, parte I-II, Comune di Castelvisconti - Assessorato alla Cultura, Vico Prato Bisio, 2003
  • Marchioni, Molinari 2002 = F. Marchioni, V. Molinari, Il restauro dei manifesti, carte e registri dell'archivio storico del comune di Castelvisconti, Comune di Castelvisconti - Assessorato alla Cultura, Vico Prato Bisio, 2002

Compilatori

  • Anna Maria Benetollo (Archivista)